Colpi di sonno

Colpi di sonno

Quando ci si mette alla guida uno dei pericoli più gravi è rappresentato dal colpo di sonno, in cima alla classifica tra le principali cause d’incidente. Basta davvero poco per perdere il controllo della vettura. Per prevenire questo pericolosissimo fenomeno che colpisce molti automobilisti, soprattutto quando ci si mette al volante per lunghi periodi e nelle ore serali (ma non solo), sono ora disponibili diversi sistemi d’allarme che attraverso complicati algoritmi prendono in esame una serie di fattori allertando il guidatore in caso di calo dell’attenzione. Si va dai sensori da indossare che emettono un segnale acustico ad auricolari che rilevano l’incilinazione del volto e vibrano in situazioni d’emergenza, da applicazioni per smartphone a sistemi integrati a bordo delle auto. Sono davvero utili e, soprattutto, funzionano davvero? Li abbiamo messi alla prova sulla nostra pista. Tra pochi giorni pubblicheremo il test completo che sarà comunque consultabile sul numero di Quattroruote di novembre, in vendita da domani.